NAVIGAZIONE
Ultima modifica: 4 marzo 2015

L’Istituto Agrario “P. Cuppari”

L’Istituto Agrario “P.Cuppari” di Messina trae le sue origini dalla “Regia Scuola di agricoltura” fondata nel 1900; un Istituto all’avanguardia che si dota, in brevissimo tempo delle più avanzate   attrezzature per la pratica agricola ora esposte nel percorso museale dell’Olio e del Vino organizzato dall’Istitituto in collaborazione con l’Enoteca Provinciale che ha sede negli ampi e suggestivi locali dei magazzini del monastero. Tra essi si citano una Pigiadiraspatrice centrifuga, brevetto della Ditta F.lli Vitale di Villongo S.Alessandro (BG) di inizio ‘900, che  innova e perfeziona le prime pigiatrici ideate nel 1887 da Pietro Giuseppe Garolla, una Trinciaforaggi della Ditta  R. Hunt & Co Earls Corne – Essex  risalente anch’essa ad inizio secolo e che rappresenta, per l’agricoltura siciliana una assoluta novità, testimoniando il ruolo propulsivo svolto dalla  Regia Scuola di agricoltura in quel travagliato periodo storico e l’impianto meccanizzato per l’estrazione dell’olio (1902) dotato tra l’altro di uno dei primi separatori centrifughi prodotto dalla Ditta Laval.

L’Istituto subisce gravi danni con il terremoto del 1908 ma rinasce in brevissimo tempo; durante la guerra la scuola viene adibita a caserma e ad ospedale militare; nel 1934 si ha la trasformazione in “Scuola pratica di agricoltura”; nel 1946, dopo le ulteriori  vicissitudini causate dalla II guerra mondiale, nasce l’Istituto Tecnico Agrario dotato, per statuto, di un convitto che ospita gli allievi provenienti dall’intera Provincia.

Negli anni successivi si realizza la totale rivoluzione dell’agricoltura siciliana che passa dalle strutture latifondistiche alla piccola proprietà individuale, dalle colture estensive alla coltivazione di specie e varietà ad alto reddito ed è in questo periodo che l’Istituto agrario assume una funzione di grande rilievo per la formazione di tecnici con competenze all’avanguardia.

Dall’anno scolastico 2000/01 l’Istituto agrario è parte dell’I.S. Minutoli di Messina; nella sua sede sono attivi i corsi ad indirizzo “Agraria agroalimentare e agroindustria” e “Biotecnologie ambientali”, conta circa 250 alunni ed è Polo formativo Regionale per il settore agroalimentari.

L’azienda annessa all’Istituto ha una superficie di circa  30 Ha con 4,50 Ha di vigneto, 2,00 Ha di oliveto, 3 Ha circa tra agrumeto e fruttiferi.

Fa parte dell’azienda la cantina di trasformazione, realizzata recentemente negli antichi magazzini del monastero ed attrezzata per l’intero ciclo di produzione dei vini rossi.

La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il tuo consenso per l'uso dei cookie. Questo sito non invia cookie di profilazione per servizi commerciali o di pubblicità. Acconsenti? Per ulteriori informazioni visualizza la Cookie Policy. Acquisire maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi